Alhambra! piccolo ristorante speciale

C’è un posticino delizioso che si chiama Alhambra, a Milano, in via San Gregorio 17, dove si respira un’aria sprovincializzata come nelle metropoli europee e dove si mangia molto bene spendendo molto poco. Cucina vegetariana garantita dal circuito gastronomico Mens@Sana con tante insolite squisitezze da provare componendo il proprio piatto personale.

Si sceglie, si paga a peso e il conto si aggira intorno ai 10 euro compreso il thé servito in tavola, ma con una discreta scelta di birre e vini. Tutto condotto con molta cordialità da Gebreyasus Tigist, alias Titti, e dalla sua famiglia (marito e figlia). Titti è una simpatica signora eritrea da anni trasferitasi a Milano per fare la mediatrice culturale. Immagino che i pochi tavoli di Alhambra siano presi d’assalto a mezzogiorno per la pausa pranzo di chi lavora in zona, ma l’atmosferà è piacevole soprattutto di sera, grazie all’arredamento etnico, luci soffuse e buona musica jazz di sottofondo. Orario continuato fino all’una di notte, e anche servizio di consegna a domicilio, telefonando al numero 02 39432750. Su richiesta anche piatti tipici eritrei, prenotando alla mattina per il giorno stesso.

(2653 visualizzazioni)

One Response to “Alhambra! piccolo ristorante speciale”

  1. Aloisa Clerici ha detto:

    Alhambra è un luogo delizioso dove mangiare cibo sano e gustoso spendendo poco. In pochi mesi dalla sua apertura è diventato un punto di ritrovo della zona di Porta Venezia. I gestori sono gentilissimi, fanno sentire “a casa”.